Appalto e costruzione di immobile difforme dalla concessione edilizia.

E’ nullo il contratto di appalto avente ad oggetto la costruzione di immobili eseguiti senza rispettare la concessione edilizia ?

Occorre distinguere – afferma la Cassazione civile con Ordinanza 30 aprile 2019, n. 11469 –  tra ipotesi di difformità totale e parziale.

Nel primo caso, che si verifica quando l’edificio realizzato è radicalmente diverso per caratteristiche tipologiche e volumetrie – afferma la Corte – l’opera è da equiparare a quella posta in essere in assenza di concessione, con conseguente nullità del  contratto d’appalto per illiceità dell’oggetto e violazione di norme imperative; nel secondo, invece, che ricorre quando la modifica riguarda parti non essenziali del progetto, la nullità non sussiste

Avv. Carmela Ruggeri

http://www.studioruggeri.it

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...