Locazione immobiliare stipulata dall’usufruttuario e restituzione delle somme indebitamente percepite.

Nella locazione immobiliare, nel caso in cui il contratto sia stato stipulato dall’usufruttario il quale, nel corso del rapporto, ha  indebitamente percepito somme eccedenti quelle dovute a titolo di canone, alla morte del concedente, la domanda del conduttore, volta a conseguire la restituzione delle somme, nei confronti di chi deve essere proposta ?

Si è recentemente occupata della questione la Cassazione civile la quale con  sentenza n. 24222 del 30.09.2019 ha affermato che la domanda deve essere proposta nei confronti degli eredi dell’usufruttuario e non già del nudo proprietario divenuto “medio tempore” pieno proprietario.

Avvocato Carmela Ruggeri

http://www.studioruggeri.it

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...