Terzo datore di ipoteca e terzo acquirente dell’immobile ipotecato: rapporti con debitore principale e fideiussore.

Il terzo datore di ipoteca e il terzo acquirente dell’immobile ipotecato sono obbligati in solido col debitore principale e con il suo fideiussore ?

Si è occupata della questione la Corte di Cassazione, con  Ordinanza 24 settembre 2019, n. 23648 rispondendo in termini negativi. Terzo datore di ipoteca e terzo acquirente dell’immobile ipotecato – afferma  la Corte – non sono soggetti passivi del rapporto obbligatorio, ma soltanto assoggettati, nel caso d’inadempimento del debitore e dei suoi garanti, all’azione esecutiva del creditore sull’immobile ipotecato.

Il terzo acquirente dell’immobile ipotecato ed il terzo datore di ipoteca, che abbiano pagato il debito, per la cui garanzia era stata costituita l’ipoteca tuttavia – precisa  la Cassazione –  sono surrogati “ex lege” nei diritti del creditore verso il debitore ed i suoi fideiussori a norma degli artt. 1203 n. 3 e 1204 c.c..

La surrogazione legale va ammessa, infatti, anche per coloro che sono tenuti al pagamento “propter rem” in virtù del vincolo, che assoggetta un loro bene all’esecuzione forzata per un debito altrui, e che, di fronte  all’alternativa di pagare il debito o di subire l’espropriazione, hanno interesse a pagarlo.

Avvocato Carmela Ruggeri –  Vicenza

http://www.studioruggeri.it

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...