Separazione personale: effetti dell’assegnazione della casa coniugale sul contratto di locazione in essere.

Il provvedimento di assegnazione della casa familiare pronunciato in sede di separazione personale tra coniugi quali effetti produce sul contratto  di locazione che ha ad oggetto l’immobile ?

Si è occupata  della questione la Cassazione Civile con sentenza n. 28615 del 7 novembre 2019.

La Corte ha confermato (Cass. Civ. n. 10104/2009; Cass.Civ.  n. 19691/2008) che il provvedimento del giudice della separazione oltre a determinare una cessione “ex lege” del relativo contratto di locazione a favore del coniuge assegnatario, comporta anche l’estinzione del rapporto in capo al coniuge che ne fosse originariamente conduttore, anche nell’ipotesi in cui entrambi i coniugi abbiano sottoscritto il contratto di locazione.

Nel momento in cui si realizza la successione del coniuge assegnatario al coniuge originario conduttore, si verifica – ha precisato la Cassazione –  “in senso del tutto figurativo e virtuale“, una sorta di riconsegna dell’immobile al locatore da parte del vecchio conduttore, con contestuale consegna, sempre in senso figurativo, dell’immobile locato al nuovo conduttore. L’ignoranza, da parte del locatore, della successione “ex lege” non incide sul perfezionamento della cessione, ma assume rilevanza ai soli fini dell’opponibilità della stessa al locatore ceduto.

Avvocato Carmela Ruggeri  – Vicenza

http://www.studioruggeri.it

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...