Revisione dell’assegno di divorzio e sopravvenuta modifica delle condizioni economiche degli ex coniugi.

La revisione dell’assegno divorzile di cui all’art. 9 della legge n. 898 del 1970 richiede  l’accertamento di una sopravvenuta modifica delle condizioni economiche degli ex coniugi idonea a mutare il pregresso assetto patrimoniale realizzato con il provvedimento attributivo dell’assegno, secondo una valutazione comparativa delle loro condizioni.

Lo ha confermato la Corte di Cassazione, con ordinanza 5 giugno 2020, n. 10647 sostenendo che questo accertamento integra il presupposto fattuale (dei «giustificati motivi» di cui parla l’art. 9) necessario per procedere al giudizio di revisione dell’assegno, da rendersi,  in applicazione dei principi giurisprudenziali attuali (cfr. Cass. n. 1119 del 2020).

La Corte ha precisato  che, ai fini della revisione, si deve verificare  la sopravvenienza di elementi fattuali tali da destabilizzare l’assetto patrimoniale in essere. Nel caso di verifica positiva il giudice di merito deve applicare i nuovi principi emergenti dalle recenti pronunce della Corte di Cassazione in materia di assegno divorzile (Cass. n. 21234 e 21228 del 2019), per modificarlo e adeguarlo all’attualità.

Il giudice di merito, afferma la Cassazione, ai fini della revisione delle condizioni patrimoniali conseguenti al divorzio, dovrà in particolare valutare gli elementi probatori dedotti dal richiedente, fornendo adeguata motivazione.  Nel caso sottoposto al suo esame, secondo la Corte, ciò non era avvenuto in quanto non erano stati considerati  numerosi elementi quali,  per esempio, la non trascurabile eredità (consistente in denaro e un immobile) acquisita dalla ex moglie. Neppure erano stati considerati i  sopravvenuti oneri familiari a contenuto economico dell’obbligato derivanti dal nuovo matrimonio, che la giurisprudenza della Corte  già in passato ha ritenuto rappresentare una circostanza che può portare alla modifica delle condizioni originariamente stabilite (cfr. Cass. n. 6289 del 2014, n. 14175 del 2016).

Avvocato Carmela Ruggeri – Vicenza

http://www.studiolegaleruggeri

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...